Alla corte del re

Alla corte del re
anche l’oppositore
beve il suo tè.
Alla corte del re
coi culi piantati
in sedie ronfanti
buffoni e lacchè
tutti a dire sì al re.

©ilgiallodeilimoni

Lascia un commento

Archiviato in Letteratura, Poesia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...